Go to Top

Refitting Sparkman & Steaphens

Lavori di Refitting dello Studio Tecnico Rivellini

Refitting Freya BenelloSparkman & Steaphens

 

prua-deteriorataSparkman & Steaphens: chi è appassionato di nautica non può non conoscere i progettisti più famosi al mondo ed i progetti da loro stessi firmati.

Il Tobia II è un Freya Benello del 1969, progetto n°1930, che un armatore competente e appassionato ha deciso di riportare ai lustri di un tempo, lasciandosi guidare dallo Studio Tecnico Rivellini in un refitting attento e scrupoloso.

Gli interventi realizzati hanno interessato:
– le strutture
– le attrezzature
– gli impianti
– il piano di coperta
– il piano velico

carena-rovinatacarena-seconda-fase carena-prima-fase

 

 

 

 

 

Nessun aspetto è stato trascurato, nessun dettaglio sottovalutato.

La carena è stata completamente carteggiata fino a raggiungere le fibre in VTR ed è stato fatto un trattamento anti-osmosi.

I valori di umidità prestabiliti sono stati ottenuti mediante ventilazione con aria calda forzata e de umidificazione a flusso d’aria. Per le zone in cui i livelli di umidità erano alti, si è provveduto ad applicare un vuoto localizzato con aspirazione controllata.

L’antisdrucciolo diamantato della coperta è stato rivestito in Teak Burma di prima scelta con doghe lunghe fino a 12 metri.

lavorazione della coperta coperta-lavorazione-2 teak nuovo

 

 

 

 

L’impianto idraulico ed elettrico sono stati completamente rifatti secondo le recenti norme UNI EN ISO.

Le manovre sono state completamente rivisitate e l’attrezzatura di coperta sostituita con il top di gamma della Harken.

Albero e boma sono stati sostituiti con profili in alluminio verniciati bianchi.

Adesso il Tobia II è pronto per regalare vere emozioni al suo nuovo armatore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *